20 maggio: buon compleanno jeans

Posted by on 20, maggio, 2018 in Appunti sulla moda | 0 comments

20 maggio: buon compleanno jeans

20 maggio: buon compleanno jeans. Tanti auguri!
145 anni sono tanti e proprio ben portati! Complimenti! Il segreto? Rinnovarsi con discrezione: nei pesi, nei colori e nei modelli. I jeans sono stati l’amore di tutti: dalle star più trasgressive ai presidenti di stati. E, anch’io, alla soglia dei miei primi 40 anni ho ceduto e ne ho acquistato il primo paio della mia vita. Come dimenticare Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany in jeans oppure Madonna con i jeans strappati, borchie e chiodo oppure Sarah Jessica Parker in Sex and the city che li indossa stretti e sopra la caviglia?

I jeans nascono a Genova. Nel 1873 raggiungono gli USA dove il 20 maggio viene attivata la primissima produzione. Questo capo, come molti altri di cui abbiamo già parlato, viene pensato come capo da lavoro ma in breve tempo diventa una moda mondiale tutt’altro che povera. Molti sono stati i modelli proposti in tutti questi anni: dalla vita alta a quella bassa, dal modello skinny alla zampa d’elefante, dalla versione integra a quella strappata, dai semplici a quelli arricchiti con glitter, perline e scritte.

La loro diffusione mondiale è innegabile. Pensate che un sondaggio di Privalia ha rivelato che oltre il 73% degli intervistati ha almeno 6 paia di jeans nell’armadio. Pazzesco, non trovate? Se poi parliamo di denim, va detto che il jeans è solo una parte del mondo denim. Ci sono poi salopette, camicie, giacche, top, shorts, gonne fino ad alcune versioni di pregiatissime borse Chanel! E poi il jeans permette, per chi lo volesse, di essere creative. Qualcuna avrà provato con un vecchio paio a realizzare un bel taglio al vivo oppure a decorarli a mano? Insomma, il jeans resta un capo intramontabile al quale non si può rinunciare.

Personalmente non amo l’eccesso di denim in un outfit come molte fashion blogger stanno proponendo. Per me è perfetto il pantalone jeans, una borsetta e magari una bella pumps.

A presto!

 

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>