Gioielli a Natale o per sognare

Posted by on 10, dicembre, 2013 in Appunti sulla moda, Chiacchiere in confidenza | 0 comments

Gioielli a Natale o per sognare

Nella hit-parade dei regali preferiti da una donna si posiziona sempre molto bene un gioiello. Quando? In qualunque occasione e quindi anche sotto l’albero a Natale. Quale tipologia? Un anello come simbolo d’amore, un paio d’orecchini per una ricorrenza, un bracciale o una collana se si è certi che sono oggetti graditi dalla signora.

Quando si pensa ai gioielli, la mente ricorda frasi celebri sull’argomento e punta l’attenzione sul diamante. Marilyn Monroe in “Gli uomini preferiscono le bionde” afferma con fare sensuale: “I diamanti sono i migliori amici delle donne”. J. Bond nel film “Una cascata di diamanti” argomenta che si tratta “della più dura sostanza che si trovi in natura, ci si taglia il vetro, invita al matrimonio ed è il migliore amico della donna come il cane lo è dell’uomo”. Tutto vero! Però, cosa ne dite della mia selezione personale di gioielli da sogno?

Sono meravigliosi gli anelli “Tango” by Pomellato in oro rosa brunito con topazio bianco o quarzo fumé e brillanti brown. Da indossare per un aperitivo speciale o durante una cena importante.

La maison De Grisogono stupisce sempre con prodotti di alta gioielleria che poche fortunate donne possono permettersi.

La collezione di alta gioielleria “L’Odyssée de Cartier” è un percorso d’eccezione che ripercorre i temi ispiratori della maison.

Bulgari non è da meno e continua a farci sognare…

Se però non è il momento per ricevere un regalo così simbolico o di farlo e dobbiamo ritornare “con i piedi a terra”, sono interessanti le proposte della maison Pomellato per questo Natale 2013. Pomellato – azienda orafa milanese posizionata tra i primi cinque produttori di gioielli europei in termini di fatturato – ha lanciato la linea “Rouge Passion”. Si tratta di una linea in oro rosa 9 carati con zaffiri sintetici e rubini sintetici di raffinato design rivolta a un pubblico che non desidera investire molto denaro. Sempre con la stessa filosofia, ha proposto anche “Pomellato 67” in argento e ametista sintetica idrotermale. Graziosi, che dite?

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>