Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec a Milano

Posted by on 5, novembre, 2017 in Appunti sulla moda, ☺Idee per il weekend | 0 comments

Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec a Milano

Idee-per-il-week-endIl mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec a Milano. Non potevo mancare alla nuova mostra allestita a Palazzo Reale a Milano fino al 18 febbraio 2018 in collaborazione con il Musée di Toulouse-Lautrec di Albi e con il patrocinio dell’Ambasciata Francese. Sono una profana dell’arte e dell’arte del manifesto però resto sempre affascinata dalla capacità espressiva degli artisti. Gli artisti rappresentano il mondo a modo loro: a volte sfuggente a volte nitido a volte quasi incomprensibile. Questo artista era così fisicamente sfortunato e, nello stesso tempo, così capace di rappresentare la figura umana e il mondo parigino di fine Ottocento e, soprattutto, il mondo femminile. La donna è protagonista e la sua donna è un po’ popolana e un po’ raffinata. Il suo è un mondo quasi onirico che attribuisce dignità a un ambiente tutt’altro che chic. Il suo stile è il preludio del manifesto. È un po’ Alfons Mucha e un po’ Warhol. Il suo è un provocatorio realismo che rappresenta la sua vita di conte bohémienne. Le sue sono caricature o immagini o scatti di un mondo crudo e vero. Per questo artista ciò che sta attorno al protagonista dell’opera è un pretesto perché ciò che conta è la figura o la caricatura ovvero l’essere umano rappresentato. Il suo è un mondo di bassifondi e di prostituzione. È il mondo di chi trasgredisce per volontà, piacere o necessità. Un mondo che ancora oggi, in forme differenti, non cessa di esistere. All’esposizione si possono ammirare oltre 250 opere, 35 dipinti oltre a litografie, acqueforti e 22 manifesti.

Vi consiglio di andare a osservare e di non fermarvi solo per Caravaggio.

A presto. Lady RSJ

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>