Natale al cinema secondo me

Posted by on 21, dicembre, 2017 in Appunti sulla moda, ☺Idee per il weekend | 0 comments

Natale al cinema secondo me
Idee-per-il-week-endNatale al cinema, secondo me, è una bella tradizione che va rispettata e conservata. È un momento per stare insieme ai propri cari, rilassarsi davanti a un grande schermo che offre grande soddisfazione visiva. Per me è un po’ come tornare bambina quando i miei genitori mi portavano al cinema a vedere un bel cartone animato Disney che regolarmente veniva proposto nelle sale cinematografiche di allora a Natale. Si partiva con la nostra auto poco accessoriata rispetto alle attuali e si aspettava educatamente alla biglietteria per poter accedere alla sala visto che non esistevano i pratici acquisti on line attuali.
Non sono un’esperta di film e non mi propongo come tale. Desidero solo condividere con voi le mie scelte rispetto a quanto in programmazione durante le festività natalizie 2017. Eccovi allora la mia selezione:
“Assassinio sull’Oriente Express” diretto, co-prodotto e interpretato dal bravissimo Kenneth Branagh e basato sull’omonimo romanzo del 1934 di Agatha Christie. Un classico re-make che non tradisce di cui ho potuto apprezzare (è uscito nelle sale da inizio dicembre) il tentativo riuscito di Branagh di dare a Poirot, da lui stesso interpretato, una vena narcisistica ed eccentrica nuova. Bellissimi e poetici i paesaggi innevati e altrettanto azzeccata l’interpretazione della Pfeiffer. Mi è piaciuto il finale ove Poirot si esprime al meglio e mette tutti davanti a un tavolo come a ricordare l’Ultima Cena di Leonardo. Anche i costumi sono interessanti.
“Suburbicon” diretto dall’instancabile G. Clooney con protagonisti Matt Damon, Julianne Moore e Oscar Isaac. Tratto da una vecchia storia dei fratelli Coen, la pellicola ci trasporta in un mondo diverso dall’eleganza di A. Christie infatti siamo negli Anni Cinquanta e tutto è fatto di case allineate, giardini curati, gonne ampie e persone falsamente perfette. E siamo in California. Un’agghiacciante spezzato della gente comune, delle loro bassezze e, in generale, un dipinto del meglio e del peggio dell’umanità.
“Star Wars VIII. Gli ultimi Jedi” diretto da R. Johnson. Su questa saga ho, in verità, ben poco da dire. E’ il fascino di un pilastro delle pellicole di fantascienza e avventura che, vorrei definire, eleganti e raffinate. Non si può mancare all’appuntamento del 2017 anche se l’episodio “Il risveglio della forza” uscito nelle sale cinematografiche nel 2015 non mi aveva particolarmente colpito. I temi sono i soliti però non potrò mancare.
A presto.
Lady RSJ

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>