Passeggiando a Roma

Posted by on 14, novembre, 2019 in Appunti sulla moda, Racconti di viaggio | 0 comments

Passeggiando a Roma
Idee-per-il-week-endPasseggiando a Roma. Seppure con tutti i suoi problemi e le sue difficoltà, Roma resta un “museo a cielo aperto” e ha sempre il suo fascino. Un po’ per lavoro e un po’ per diletto ho la possibilità di fare una passeggiata nella Città Eterna più di una volta durante l’anno. Oggi, con il treno, la tratta Milano-Roma è diventata comoda e veloce permettendo a tutti di raggiungere la nostra capitale in modo più agevole. Ogni volta che arrivo a Roma scelgo un luogo nuovo da visitare. In questo caldo autunno 2019, la scelta è caduta su Palazzo Farnese ossia la Sede dell’Ambasciata Francia. Un palazzo molto bello che vi consiglio di visitare senza alcun dubbio anche se dovrete rinunciare alle foto in quanto severamente vietate. Palazzo Farnese è di proprietà dello Stato Italiano ed è concesso dal 1936 al governo francese fino al 2035 come sede ambasciata in cambio di un altro luogo a Parigi da destinare al medesimo uso ossia l’ Hôtel de La Rochefoucauld-Doudeauville dal nome della famiglia che lo ha posseduto per più di un secolo. Il progetto del palazzo è di Antonio da Sangallo il Giovane su commissione del cardinale Alessandro Farnese che fu papa Paolo III tra il 1495 e il 1512. Il palazzo è molto bello, è  in stile rinascimentale ed è ricco di sale affrescate e di sontuose scalinate oltre a un delizioso giardino. E’ diventato famoso anche grazie a Puccini che vi ambientò il secondo atto dell’opera Tosca. Che altro aggiungere per non togliervi la sorpresa della visita? Nulla… direi soltanto. “Buona Visita!”.
A presto
Lady RSJ

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>