Ritorno di una star

Posted by on 6, febbraio, 2020 in Appunti sulla moda, ☺Idee per il weekend | 0 comments

Ritorno di una star
Idee-per-il-week-endRitorno di una star. E vi chiederete: quale star? Judy Garland. Vi ricordare da ragazzine il film “Il mago di Oz” e Dorothy? E’ uscito da poco nelle sale cinematografiche un bel film che racconta gli ultimi periodi della vita della mitica e talentuosa Judy Garland. Un film biografico interessante che narra il tormento della star e la difficoltà di conciliare la vita di donna-madre lavoratrice, la dipendenza dall’alcool e dai sonniferi, la famiglia e la macchina produttiva e mediatica di Hollywood.
Il film rimbalza tra gli ultimi spettacoli a Londra e i ricordi dell’adolescenza di Judy ed è ben fatto. Si tratta di un sapiente dosaggio tra la psicologia dell’artista e la denuncia del mondo dello spettacolo. Interessante comprendere come ha sofferto la piccola Judy durante le riprese del film che l’ha resa famosa.
Quando la Garland interpretò Dorothy aveva 16 anni e girava le scene per 4 ore al giorno e poi per 3 seguiva lezioni private. Era minorenne ma non era una bambina quindi era costretta ad indossare corsetti strettissimi, dolorosi e le famose scarpette color rubino erano strettissime oltre alle estenuanti diete a cui era sottoposta del regista.
Il film è il racconto di una vita passata alla ribalta e sulle scene e dell’impossibilità della stessa Garland di rinunciare al suo pubblico nonostante tutto. Essere star è difficile e Judy che ci ha lasciato a soli 47 anni è tornata a calcare le scene. Renee Zellweger è brava e – secondo me – è in odore di Oscar con questa interpretazione.
Bel film. Buona visione!
 

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>