Tempi d’impermeabile

Posted by on 10, maggio, 2018 in Appunti sulla moda | 0 comments

Tempi d’impermeabile
Tempi d’impermeabile. Con il tempo così pazzerello l’impermeabile diventa un must-to-have per tutte noi. I capricci meteorologici e la pioggia improvvisa obbligano a portarne appresso sempre uno oltre all’ombrello. E voi direte: “Che impiccio!”. Come darvi torto! Innanzitutto bisogna trovare il soprabito adatto ad ogni occasione: per il divertimento, per il relax e per il lavoro senza dimenticare l’abbinamento colore. Poi bisogna guardarsi allo specchio senza pensare di essere un detective improvvisato senza alcun futuro oltre a ricordare quanto il classico beige sia un colore molto chic.Il trench però ci fa sentire parte del mondo infatti è un prodotto indossato da tutti: da distinte signore chic, manager d’assalto, dark ladies, personaggi televisivi e trasgressive star della musica. E noi, signore attente al look, ospitiamo il trench Burberry beige da molto tempo nella nostra cabina armadio. Allora? Dove sta la novità? La news sta nel fatto che la moda è cambiamento e adeguamento nello stile. Quindi il famosissimo Karl Lagerfeld per Chanel ha pensato di introdurre un impermeabile in plastica trasparente. Ecco allora che lo spolverino Chanel in pvc abbinato ai suoi stivali è diventato di gran moda ed è diventato una proposta anche di altre maison posizionate in differenti fasce di mercato come Benetton, Maison Margiela e Galliano. Mi piace? Beh, care amiche, la proposta di Chanel che troneggiava nella  vetrina della boutique di via Sant’Andrea a Milano era davvero bellissima! A presto!
Curiosità:
Burberry nel 1860 inventa il primo trench ossia il capo che doveva servire a lui per ripararsi dalla pioggia e dall’umido della campagna inglese salvaguardando la sua cagionevole salute. Il prodotto piace e iniziano le vendite. Ma il vero colpo di genio è del 1880 con il brevetto per un nuovo tessuto: il gabardine. Un tessuto leggero e impermeabile che non puzza di gomma come altri avevano provato a fare. E se nel 1911 il primo uomo a raggiungere il Polo Sud ossia il capitano Roald Amundsen veste e si accampa in tende Burberry vuol dire che l’invenzione è di gran valore. Il trench è parte dell’abbigliamento militare della Seconda Guerra Mondiale diventando simbolo di eroismo e di resistenza oltre ad essere simbolo di una specie di “ Royal English style”. È del 1955 il riconoscimento da parte di Elisabetta II dello stemma di fornitore ufficiale della Real Casa.

Commenti social

commenti

Dì la tua... scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Formula test! * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>